Women in Science

Torna in Sardegna per il quarto anno consecutivo l’International Day of Women and Girls in Science, la Giornata Internazionale per le donne e le ragazze nella scienza, festeggiata in contemporanea in tutto il mondo il giorno 11 febbraio. L’iniziativa è promossa dall’Assemblea delle nazioni unite per promuovere l’uguaglianza di genere nella società e nella scienza.

A Cagliari, l’evento è organizzato dal Dipartimento di Fisica dell’Università di Cagliari e la Sezione di Cagliari dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), in collaborazione con l‘Osservatorio Astronomico di Cagliari, l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), l’Istituto Officina dei Materiali (IOM) del CNR  e l’associazione Laboratorio Scienza.

Le attività si svolgeranno martedì 11 febbraio presso la Cittadella Universitaria di Monserrato e anche quest’anno coinvolgeranno tutta la Facoltà di Scienze dell’Università di Cagliari ed in particolare i Corsi di Laurea e i Dipartimenti che aderiscono al Piano Lauree ScientificheBiologia e Biotecnologie, Chimica, Fisica, Geologia, Informatica, Matematica e Scienze Ambientali e Naturali.

L’Università per l’occasione ospiterà circa 300 studentesse provenienti dalle Scuole Superiori di tutta la Sardegna.

La giornata si aprirà con il benvenuto da parte del Magnifico Rettore dell’Università di Cagliari, Maria del Zompo e con l’intervento di Susi Ronchipresidente Corecom e fondatrice Giulia giornaliste Sardegna.

A seguire Clara Silvia Roero, Presidente del Centro di Studi per la Storia dell’Università di Torino, presenterà “Agnesi e la matematica. Il successo europeo delle sue “Instituzioni analitiche“.

La sezione di Cagliari dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare partecipa con le sue ricercatrice con due differenti laboratori in fisica della particelle.

Al termine delle attività, le studentesse potranno riunirsi per presentare agli altri gruppi il lavoro svolto e partecipare ad un collegamento in diretta audio/video con le scienziate del CERN di Ginevra.

Maggiori informazioni e il programma completo dell’evento sono consultabili al seguente link.

Potete guardare cosa è successo nella scorsa edizione cliccando qui.